Scopri la collezione primavera-estate 2015

Dedicata a Pamela Des Barres la prima leggendaria groupie degli anni 70 famoda per essere stata l'amante di Mick Jagger e Jimmy Page ma anche per aver inventato il brand Groupie Couture e per essere scrittrice e pittrice.

Pamela suggerisce a Luigi Borbone una collezione di couture, appassionata e contemporanea. Un'eleganza raffinata da groupie e da Hippy che contesta i formalismi, che usa le giacche dei toreri come i decori mistici e clericali. Una sintesi di ispirazioni eclettiche che generano un mood di lusso informale, fatto di materiali preziosi.

La tradizione migliore del nostro artigianato per disegnare una donna che indossa l'alta moda in chiave contemporanea.

La palette di colori si muove su tre scelte decise bianco, nero e rosso rievocando le grafiche di Renè Gruau, definendo macchie cromatiche di una corrida e di una Processione. 

Un'evoluzione che ha origine nella tradizione della couture capitolina degli anni 50 e arriva alla soluzione giusta per dire che ha ancora senso parlare di couture a Roma.

Un look spettinato con cura, una trasgressione chic, un corpo nuovo in una nuova dimensione del prezioso che è ancora credibile.