KORE o ORLANDO

Il labirinto come metafora della vita quotidiana, delle evoluzioni del contemporaneo umano in continua trasformazione, capace di cambiare aspetto per reinventare se stesso e la propria esistenza.